Vai al sito dell'IstatDaWinciVai al sito del censimento
Guida all'usoline
Glossario
Privacy
Copyright
Download
Home
Avvertenze
line
Ripartizione Italia Centrale
regione Marche Cambia territorio d'interesseregione Abruzzo
lineline
Visualizza lista tavole Popolazione residente ai censimenti dal 1861 al 2001 Popolazione residente censita al 2001 (popolazione legale) e al 1991 Numero di comuni con incremento e con decremento di popolazione per classe di variazione percentuale della popolazione Numero di comuni con incremento e con decremento di popolazione per classe di variazione percentuale della popolazione Popolazione residente nei comuni con incremento e decremento di popolazione Popolazione residente nei comuni con incremento e decremento di popolazione Numero di comuni per zona altimetrica Popolazione residente per zona altimetrica del comune Numero di comuni per classe di ampiezza demografica Numero di comuni per classe di ampiezza demografica . Dettaglio fino a 5.000 Numero di comuni per classe di ampiezza demografica. Dettaglio da 5.001 a 20.000 Numero di comuni per classe di ampiezza demografica. Dettaglio da 20.001 a 100.000 Numero di comuni per classe di ampiezza demografica. Dettaglio oltre 100.000 Numero di comuni per classe di ampiezza demografica. Popolazione residente per classe di ampiezza demografica del comune Popolazione residente per classe di ampiezza demografica del comune. Dettaglio fino a 5.000 Popolazione residente per classe di ampiezza demografica del comune. Dettaglio da 5.001 a 20.000 Popolazione residente per classe di ampiezza demografica del comune. Dettaglio da 20.001 a 100.000 Popolazione residente per classe di ampiezza demografica del comune. Dettaglio oltre 100.000 Popolazione residente per classe di ampiezza demografica del comune.
lineFormato dati
  • 12345,67
  • 12,345.67
  • 12.345,67
  • 12 345,67
  • English
     
    Tavola 1 - Popolazione residente ai confini attuali ai censimenti dal 1861 al 2001 (dati in migliaia) - regione Lazio (a)   Download file Excel

    CENSIMENTIPOPOLAZIONE RESIDENTE Variazione media annua per 1.000 (b)

     
    31 dicembre 1861 356 -
    31 dicembre 1871 (c) 1,173 126.7
    31 dicembre 1881 1,257 6.9
    10 febbraio 1901 1,586 12.2
    10 giugno 1911 1,771 10.7
    1 dicembre 1921 1,997 11.5
    21 aprile 1931 2,349 17.4
    21 aprile 1936 2,655 24.8
    4 novembre 1951 3,341 14.9
    15 ottobre 1961 3,959 17.2
    24 ottobre 1971 4,689 17.0
    25 ottobre 1981 5,002 6.5
    20 ottobre 1991 5,140 2.7
    21 ottobre 2001 5,112 -0.5

    line line line
    a)

    Fonte: Istat (1994) Popolazione residente dei comuni - Censimenti dal 1861 al 1991 (Circoscrizioni territoriali al 20 ottobre 1991).

    b)

    Il tasso di incremento è calcolato in base alla formula dell'interesse composto, prendendo come intervallo di tempo quello intercorrente tra le date dei vari censimenti.

    c)

    Nel 1870 vengono annessi i 227 comuni dello Stato pontificio e vanno a costituire la provincia di Roma, che rimarrà tale fino alla costituzione delle province di Viterbo, Latina e Frosinone, alle quali cederà parte dei comuni ad essa appartenenti.

    Vai a inizio pagina